FRUTTORTI DI PARMA

Orti e frutteti condivisi nei quartieri cittadini

I nostri progetti

La Picasso Food Forest

La Picasso Food Forest

La Picasso Food Forest di Via Marconi a Parma, un’area verde pubblica di 4500 metri quadri, gestita da cittadini, in cui sono stati piantati a partire dal 201, centinaia di alberi e arbusti da frutta, piante aromatiche e officinali a disposizione di tutti seguendo il modello di progettazione di una food forest (foresta edibile) su piccola scala. L’area è frequentata da adulti, bambini, famiglie, anziani, giovani, passanti, turisti, scuole e associazioni. L’iniziativa ha riscosso interesse a livello nazionale ed internazionale.

Crescere in Armonia educare al Ben-Essere

Crescere in Armonia educare al Ben-Essere:

In collaborazione con il Comune di Parma, il Movimento per la Decrescita Felice e Parma Sostenibile, portiamo avanti il progetto "Orti scolastici" tramite il quale abbiamo ad oggi realizzato orti in undici plessi scolastici coinvolgendo decine di classi e centinaia di bambini delle scuole primarie e materne di Parma in attività quale la semina, i trapianti, la piantumazione di alberi da frutta, il lombricompostaggio e ovviamente la cura dell'orto e la raccolta dei frutti.

Campus Garden

Campus Garden

In collaborazione con un gruppo di studenti universitari e alcuni docenti universitari abbiamo avviato un progetto di orti condivisi e food forest nel campus universitario dell'Università di Parma. Potete seguire il progetto sulla pagina Facebook dedicata

Festa del Raccolto Urbano

Festa del Raccolto Urbano

La Festa nasce nel 2016 grazie alle numerosissime richieste pervenute da parte di associazioni e cittadini (Fruttorti di Parma in primis!) di preservare e valorizzare il bellissimo patrimonio storico, culturale, naturale e produttivo rappresentato dalle alberature frutticole presenti nell’area urbana di Parma, in particolare quelle degli alberi di cachi. Per saperne di più...

Rete per Parma Città Verde

Rete per Parma Città Verde

Siamo stati tra i promotori e primi firmatari del protocollo d'intesa tra 21 enti ed associazioni del territorio "per lo sviluppo di città e scuole verdi e dell'agroecologia urbana. Ci auspichiamo che questo protocollo porti ad un incremento del verde nella nostra città e nelle scuole ed una sua migliore gestione con un particolare riguardo alla protezione della biodiversità. Qui tutti i dettagli dei suoi contenuti.

Festival dello Sviluppo Sostenibile

Festival dello Sviluppo Sostenibile

Facciamo parte del comitato organizzativo locale del festival a carattere nazionale dedicato alla promozione dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell'ONU che ha visto Parma tra le principali protagoniste nelle prime due edizioni. In particolare ci assicuriamo che siano inseriti eventi che guardino con occhio critico al business as usual che a volte viene propinato con la dicitura "sviluppo sostenibile"

I luoghi del volontariato

I luoghi del volontariato, LPS, Erasmus+ e alternanza scuola e lavoro

 In collaborazione con Forum Solidarietà offriamo opportunità ai ragazzi che si vogliono avvicinare al mondo del volontariato. Accogliamo scolaresche durante i programmi "Viaggi in associazione" e "I luoghi del volontariato" e mettiamo a disposizione opportunità di attività e formazione per il programma "Tirocini sociali". Attraverso il programma Erasmus+ e la collaborazione con IFOM-You NET Teacher Training di Bologna ospitiamo scolaresche internazionali. Ospitiamo inoltre studenti universitari iscritti al corso di Laboratori di Partecipazione Sociale ed offriamo opportunità di alternanza scuola lavoro per i ragazzi di scuola superiore.

Volontariato d'impresa

Volontariato d'impresa

Grazie ad una collaborazione con Forum Solidarietà ogni anno ospitiamo dipendenti di aziende locali in giornate di promozione al volontariato. Speriamo che queste contaminazioni tra associazioni, cittadinanza attiva e settore privato possano essere per le aziende di Parma spunto per una riflessione sui temi della sostenibilità ambientale e sociale.

GUS

Integrazione

Collaboriamo con il GUS di Corcagnano offrendo opportunità di coinvolgimento nei nostri progetti dei richiedenti asilo da loro seguiti, nella speranza di contribuire alla loro inclusione ed integrazione. Loro ci danno sicuramente una mano!

Centro Giovani Federale

Fruttorto al Centro Giovani Federale

Abbiamo contribuito alla sua nascita nel 2018 ed ora supportiamo lo sviluppo del progetto di fruttorto condiviso portato avanti dai ragazzi e dalle ragazze del Centro Giovani Federale. Il centro si è anche rigorosamente dotato di un hotel per gli insetti a supporto della biodiversità!

Un Biodistretto per la Food Valley

Un biodistretto per la Food Valley

Siamo stati, insieme a Parma Sostenibile e MercaTiAmo, tra i promotori del progetto ed ora facciamo parte del gruppo di lavoro che lo sta portando avanti attraverso una collaborazione tra Università di Parma, aziende agricole, associazioni, l'AIAB e comuni della provincia di Parma. Il progetto mira a promuovere l'agricoltura biologica locale e la creazione di filiere ed opportunità commerciali che rispettino l'ambiente e le persone.

Il giardino del vento

Il giardino del vento

In collaborazione con il Laboratorio Famiglia San Martino San Leonardo e le associazioni Cultural-Mente e Manifattura Urbana abbiamo realizzato nel 2015 un giardino condiviso commestibile nello spazio adiacente la sede del laboratorio. Dominato da un boschetto di tigli il giardino ospita ora un angolo speciale, tutto commestibile, fatto di frutti di bosco (ribes, uva spina, aronia), viti e un bellissimo orto con carciofi, asparagi, pomodori, zucchine, peperoncini, fragole, carote, lattuga, rucola, zucche, meloni, angurie, cetrioli, patate e tante aromatiche.

Coltiviamo il P-orti-co

Coltiviamo il P-orti-co

In collaborazione con il Laboratorio Famiglia Al Portico nel quartiere San Lazzaro e l'associazione Compagnia Instabile nel 2014 abbiamo avviato un orto condiviso per la produzione di ortaggi antichi di Parma, pomodori, zucchine, peperoni, zucche, fagiolini insalate e tante altre varietà. L'orto è ora gestito dai volontari del Laboratorio Famiglia.

orto di Via Mantova

L'orto sperimentale di Via Mantova (progetto concluso)

L'orto gestito in collaborazione con il Movimento per la Decrescita Felice, era nato nel 2011 al fine di sperimentare tecniche di coltivazione naturale in un'area di circa 100 metri quadri precedentemente adibiti ad agricoltura industriale. Nell'area erano stati realizzati tre bancali gestiti in permacultura. Il progetto di sperimetazione si è concluso nel 2016 e le piante perenni sono state traslocate presso la Picasso Food Forest.